Termini e condizioni

TERMINI E CONDIZIONI DI VENDITA

dei prodotti e servizi offerti da JobStep

Versione Aggiornata a maggio 2024

Gentile Cliente,

ti invitiamo a leggere attentamente le condizioni generali di vendita che seguono. In queste pagine troverai tutte le informazioni necessarie per ottenere i migliori risultati dai servizi di JobStep.

In caso di domande o dubbi non esitare a contattarci a [email protected]

Le presenti condizioni di vendita fanno riferimento all’acquisto di servizi e prodotti di formazione digitale sul nostro e-commerce (art. 6bis) nonché all’acquisto di servizi di consulenza di carriera e/o di coaching.

Questa pagina ha diverse sezioni:

ART. 1 – PREMESSA ED AMBITO DI APPLICAZIONE

ART. 2 – FORMAZIONE DEL CONTRATTO E RESPONSABILI DEL COORDINAMENTO DELLE ATTIVITÀ

ART. 3 – GARANZIE E RESPONSABILITÀ

ART. 4 – COPYRIGHT

ART. 5 – TERMINI DI CONSEGNA E RISOLUZIONE

ART. 6 – PREZZO, PAGAMENTI E PENALI

ART. 6BIS – FORNITURA DI PRODOTTI DIGITALI

ART. 7 -INFORMAZIONI RIGUARDO AL DIRITTO DI RECESSO (EX ART. 49, COMMA 1, LETT. (H) DEL D.LGS. N. 206/2005 “CODICE DEL CONSUMO”)

ART. 8 – EFFETTI DEL RECESSO

ART. 8 BIS – ECCEZIONI AL RIMBORSO

ART. 9 – MODULO STANDARD DEL RECESSO

ART. 10 – RISERVATEZZA ED ETICA

ART. 11 – PRIVACY / INFORMATIVA E CONSENSO EX REGOLAMENTO UE 2016/679 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO DEL 27/04/2016.

ART. 12 – FORO COMPETENTE

Art.1– Premessa ed ambito di applicazione

JobStep di Rocco Cutrupi (in seguito JobStep), Via Liguria 1/B Messina (ME) e Via Dei Colli 19, Vado Bologna (BO): [email protected][email protected] invita i clienti a prendere visione delle presenti Condizioni Generali di Vendita (“CGV”) che regolano l’attività commerciale effettuata dalla nostra azienda.

Le presenti condizioni generali costituiscono parte integrante dell’offerta commerciale e – salvo deroghe specificatamente concordate per iscritto o presenti nell’allegato A – disciplineranno il rapporto contrattuale tra le parti, che avrà origine dall’offerta commerciale stessa, come formalizzata da JobStep ed a seguito della conforme sottoscrizione da parte del Cliente per adesione, secondo le modalità di seguito esposte.

Tali condizioni costituiscono parte essenziale del contratto e si riterranno integralmente accettate dal Cliente con l’accettazione dell’offerta. JobStep è un brand commerciale di cui è titolare JobStep di Rocco Cutrupi, Partita IVA: 03427140839.

Art. 2 – Formazione del contratto e Responsabili del coordinamento delle attività

L’offerta di JobStep è rilasciata e resta ferma e valida per giorni 30 (trenta) decorrenti dalla data di emissione, salvo diversi accordi specificatamente concordati per iscritto tra le parti. La conferma ovvero l’accettazione dell’offerta commerciale da parte del Cliente dovrà avvenire tramite un ordine d’acquisto del prodotto/servizio, contenente il riferimento espresso al numero di protocollo ed alla data dell’offerta, unitamente ad una copia della stessa.

Il contratto sarà perfezionato nel momento in cui l’accettazione del Cliente perverrà a conoscenza di JobStep e dal quel momento inizierà a produrre i suoi effetti obbligatori. Le Parti nomineranno ciascuna un proprio referente/responsabile per la gestione dei rapporti derivanti dal contratto.

Questi, salvo maggiori deleghe, avranno il compito di

  1. a) mantenere i contatti con la controparte;
  2. b) coordinare le attività del proprio gruppo di lavoro;
  3. c) tracciare e conservare le comunicazioni intercorse e le altre comunicazioni.

Le comunicazioni intercorse tra i referenti/responsabili, si supporranno validamente conosciute dalle Parti.

È considerata egualmente, accettazione dell’offerta, il versamento del totale del corrispettivo per il pagamento della prestazione richiesta.

Art.3 – Garanzie e Responsabilità

JobStep garantisce che l’esecuzione del contratto avverrà in osservanza di brevetti, marchi, diritti di proprietà intellettuale e/o di autore appartenenti a terzi.

JobStep si impegna ad eseguire le attività oggetto del contratto con diligenza e buona fede.

JobStep non si assume la responsabilità di dover ricercare e reperire o fornire da altre fonti i prodotti non disponibili sul sito di vendita. La presente disposizione si applica anche agli ordini relativi a beni fungibili (per i quali sono descritti solo il tipo e le caratteristiche dei prodotti).

JobStep è obbligata solo alla consegna di quanto disponibile di quanto ordinato ai suoi fornitori o dei servizi disponibili al momento dell’acquisto nel caso in cui si tratti di prodotti di formazione online o di servizi di consulenza.

JobStep non potrà essere, comunque, ritenuta responsabile per i danni e/o le anomalie che possono verificarsi nella fornitura del servizio e che sfuggono ai propri controlli tecnici, come, a titolo meramente esemplificativo, disfunzioni nella gestione delle reti telefoniche e/o telematiche o modifiche nella relativa tecnologia.

JobStep è sollevata da ogni responsabilità riguardo ad eventuali interruzioni del servizio, che si impegna a ripristinare nel minor tempo possibile.

JobStep risponderà dei danni eventualmente causati al Cliente dal mancato funzionamento della piattaforma tecnologica utilizzata, esclusivamente qualora tale mancato funzionamento sia imputabile a negligenza o colpa grave di JobStep.

JobStep non potrà essere ritenuta responsabile nel caso in cui, per l’esecuzione di un evento webinar, il cliente richieda i poteri di Co-Organizzatore dell’evento ed effettui azioni che compromettano lo svolgimento dell’evento stesso.

JobStep qualora si avvalga di fornitori terzi per completare il servizio offerto, non è tenuta a informare preventivamente il Cliente e non può essere ritenuta responsabile per mancanze o danni causati dal Fornitore.

In ogni caso, la responsabilità di JobStep verso il Cliente a titolo di risarcimento danni non potrà essere superiore alla minor somma tra l’importo complessivo del contratto e quanto corrisposto dal Cliente fino al momento del verificarsi del danno, ma in nessun caso JobStep potrà essere ritenuta responsabile per danni indiretti o consequenziali, perdite di produzione o mancati profitti.

Art. 4 – Copyright

Tutti i contenuti, anche digitali, dei siti internet mondo JobStep (notizie, immagini, foto, video, suoni, marchi, loghi, nomi a dominio, software applicativi, banche dati, layout grafici, etc.) sono proprietà esclusiva e riservata del Titolare, e/o di soggetti terzi ove specificamente indicati, e sono protetti dalle vigenti leggi in materia tutela dei diritti della proprietà intellettuale e/o industriale.

Ne consegue che l’utilizzo è condizionato a finalità d’informazione personale, essendo espressamente vietato ogni diverso utilizzo senza il preventivo consenso scritto da JobStep.

I diritti relativi agli elaborati firmati, se non è diversamente specificato, sono di titolarità della medesima JobStep. L’utilizzo e la riproduzione dei contenuti fruibili a titolo oneroso è consentita nei limiti delle condizioni specificamente predisposte, propedeutiche all’accesso alle sezioni del sito dedicate.

Ogni contenuto accessibile gratuitamente incluso nelle pagine web del sito potrà essere liberamente utilizzato alle seguenti condizioni:

dovrà rimanere nel formato originale e, qualora riprodotto, dovrà sempre recare le indicazioni proprietarie o relative al copyright o agli autori;

l’utilizzo, a qualsiasi titolo e per qualsiasi finalità, non deve avere scopo di lucro;

deve essere citata la fonte, l’autore e/o il titolare dei diritti (e, se richiesto dalla natura del contenuto utilizzato, anche l’indirizzo web dal quale è tratto;

è permesso utilizzare link diretti anche a pagine interne del presente sito senza specifica preventiva autorizzazione scritta del Titolare;

in ogni caso non è permesso effettuare collegamenti esterni attraverso la tecnica del framing. Ogni diritto sulle banche dati elettroniche presenti e consultabili sul sito è riservato.

È vietata, ove non diversamente previsto, l’estrazione, la riproduzione, la traduzione, l’adattamento nonché qualsiasi altra forma di utilizzo così come sancito dagli articoli 64- quinquies e 64-sexies della Legge 22 Aprile 1941, n. 633.

Sul punto, si precisa che (ex art. 102-ter della “legge sul diritto d’autore”) l’utente legittimo della banca di dati elettronica messa a disposizione del pubblico non può arrecare pregiudizio al titolare del diritto d’autore o di un altro diritto connesso relativo ad opere o prestazioni contenute in tale banca.

Inoltre, l’utente legittimo di una banca di dati messa in qualsiasi modo a disposizione del pubblico non può eseguire operazioni che siano in contrasto con la normale gestione della banca di dati o che arrechino un ingiustificato pregiudizio al costitutore della banca di dati.

Art. 5 – Termini di consegna e risoluzione

Il termine di consegna indicato nell’offerta commerciale, anche ove stabilito espressamente, si intende indicativo e non essenziale. In caso di ritardata consegna o di grave disservizio, il Cliente potrà annullare la parte dell’ordine non ancora eseguita, solo dopo aver comunicato a JobStep, mediante PEC, tale sua intenzione, subordinandone l’efficacia dell’annullamento al decorso di giorni 15 (quindici) lavorativi dal ricevimento di tale comunicazione, termine entro il quale potrà essere utilmente completata l’esecuzione del contratto o ripresa la corretta esecuzione del servizio.

Per quanto concerne la consegna di prodotti digitali acquistati all’interno del nostro e- commerce si prega di riferirsi all’Art. 6bis delle presenti condizioni generali di vendita.

Nel caso di altro inadempimento di una o più obbligazioni essenziali di cui al presente contratto, la parte non inadempiente potrà richiedere all’altra, mediante PEC, l’immediato adempimento di tale o tali obbligazioni concedendo un termine di giorni 15 (quindici).

Nel caso in cui la parte inadempiente non adempia entro 15 giorni dalla ricezione di tale comunicazione, l’altra parte potrà risolvere immediatamente il contratto, fatto salvo il diritto al risarcimento del danno.

Ove la disponibilità dei prodotti/servizi oggetto dell’accordo non sia immediata e, quindi, l’esecuzione da parte di JobStep sia da intendersi differita rispetto alla stipula del contratto, JobStep provvederà alla successiva formale comunicazione di detta disponibilità al Cliente, anche al fine della eventuale verifica. Il presente contratto si intenderà viceversa risolto immediatamente ai sensi dell’art. 1456 c.c. nel caso in cui ciascuna delle due parti:

venga sottoposta a procedura fallimentare o altra procedura concorsuale;

diventi insolvente o ceda i beni ai creditori, o venga messa in liquidazione volontariamente o coattivamente.

In caso di esecuzione continuata o periodica che preveda plurime esecuzioni parziali dei servizi acquistati da parte di JobStep il nostro personale provvederà a fornire al cliente indicazioni periodiche e costanti sullo stato di avanzamento dei lavori secondo le modalità concordate con il Cliente.

Art. 6 – Prezzo, pagamenti e penali

JobStep accetta diverse modalità di pagamento tra cui, a scopo indicativo: con carta di credito, mediante bonifico bancario, con sistemi di pagamento online terzi (a titolo esemplificativo e non esaustivo: PayPal, Stripe).

JobStep si riserva il diritto di rifiutare alcuni metodi di pagamento e di richiedere metodi di pagamento diversi per determinati ordini.

Il prezzo/corrispettivo pattuito, salvo diversa disposizione scritta, s’intende esente IVA e comprenderà, invece, tutti i costi sostenuti secondo i termini e le condizioni indicate nelle CGV.

Qualsiasi ritardo o irregolarità nel pagamento, oltre al diritto agli interessi commerciali calcolati ai sensi del D.Lgs.n. 231/2002 dà a JobStep il diritto di sospendere le forniture o di risolvere i contratti in corso, anche se non relativi ai pagamenti in questione, nonché il diritto al risarcimento degli eventuali danni.

Il Cliente è tenuto al pagamento integrale delle somme dovute, anche in caso di contestazione o controversia, fatta salva la facoltà per lo stesso di depositare dette somme presso un primario Istituto di Credito con ordine irrevocabile di trasmetterle alla creditrice in caso di risoluzione della controversia in senso favorevole alla stessa. Ove sia disposto il pagamento di un canone, questo decorrerà dalla disponibilità del servizio o della soluzione, anche a prescindere dall’effettivo utilizzo da parte del Cliente.

In caso di ripensamento e rinuncia unilaterale all’ordine sottoscritto da parte del Cliente – prima dell’inizio di adempimento da parte di JobStep – lo stesso dovrà corrispondere a JobStep una somma a titolo di penale quantificata in 1/3 dell’importo complessivo della commessa nell’ipotesi in cui non sia stata compiuta alcuna specifica attività ed un minimo del 50% dello stesso importo nell’ipotesi in cui sia stata svolta detta attività. Resta comunque salvo ed espresso il diritto da parte di JobStep a ritenere la caparra eventualmente versata e a richiedere ulteriori somme a titolo di integrale risarcimento dei danni subiti.

Art. 6bis – Fornitura di prodotti digitali

Con “prodotto digitale” si intende qualsiasi prodotto destinato al consumatore, anche nel quadro di una prestazione di servizi, o suscettibile, in condizioni ragionevolmente prevedibili, di essere utilizzato dal consumatore, anche se non a lui destinato, fornito o reso disponibile a titolo oneroso o gratuito in formato digitale (corsi online, materiali, ecc).

L’acquisto di prodotti digitali può avvenire sia su www.jobstep.it che su piattaforme terze o per mezzo di vendita diretta effettuata da soggetti autorizzati dalla suddetta azienda.

Nel caso in cui il prodotto sia distribuito attraverso servizi di terzi, gli oneri di fatturazione sono a carico dei terzi distributori.

L’accesso ai materiali digitali è subordinato ai tempi di attivazione del servizio, da completare in ogni caso nel giro di 48 ore lavorative. Salvo diversa indicazione, il diritto di accesso ai materiali ha una durata massima illimitata.

I contenuti possono essere aggiornati e modificati senza preavviso a discrezione di JobStep. Qualsiasi ritardo o irregolarità nel pagamento non inferiore a 7 giorni attribuisce a JobStep il diritto di sospendere il servizio, anche senza preavviso, nonché il diritto al risarcimento degli eventuali danni.

Il cliente che acquisti i prodotti digitali denominati “consulenza” e che siano erogati in modalità sincrona possono essere effettuati dal nostro personale esclusivamente dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 20:00. Eventuali altre esigenze andranno segnalate e concordate con il nostro ufficio commerciale.

È fatto assoluto divieto al cliente che abbia effettuato l’acquisto di un prodotto digitale sincrono o asincrono, di richiederne il rimborso dopo averlo regolarmente fruito.

Art. 7 –Informazioni riguardo al diritto di recesso (ex art. 49, comma 1, lett. (h) del d.lgs. n. 206/2005 “Codice del Consumo”).

Il cliente che possa essere considerato consumatore ai sensi di legge (Art. 3 D.Lgs. 206/2005 c.d. “Codice del Consumo”) ha il diritto di recedere dal contratto, senza indicarne le ragioni, entro 14 giorni. Il periodo di recesso scade dopo 14 giorni a partire dal giorno in cui il cliente o un terzo, diverso dal vettore e designato dal cliente stesso, acquisisce il possesso fisico dell’ultimo bene ordinato o dal giorno in cui il cliente ha avuto accesso alla piattaforma per fruire del servizio.

Per esercitare il diritto di recesso, è necessario informare JobStep Mail: [email protected] / [email protected] della decisione di recedere dal presente contratto tramite una qualsiasi esplicita dichiarazione in tal senso (ad esempio, con una lettera inviata per posta, fax o e-mail).

Il termine fissato per il recesso si intende rispettato se il cliente trasmette la propria dichiarazione prima della scadenza del termine di 14 giorni a partire dal giorno in cui il cliente o un terzo, acquisisce il possesso fisico dell’ultimo bene ordinato o la possibilità di fruire del servizio acquistato.

Per quanto concerne, invece, i clienti che non rientrino nella definizione di consumatore ex.Art.3 cod.cons. essi hanno il diritto di provvedere ad esercitare il proprio diritto di recesso entro 14 (quattordici) giorni dalla data di sottoscrizione dell’accordo adducendo fondati motivi per l’esercizio di tale diritto. Il recesso non è sottoposto ad alcuna penale salvo i costi già sostenuti da JobStep per l’esecuzione del contratto che dovranno essere rimborsati in caso di recesso o saranno trattenuti nel caso in cui sia già stata versata una somma di denaro a titolo di acconto. Nel caso di prodotti in cui sia prevista un’attività consulenziale, non sarà possibile effettuare il recesso solo per una parte della prestazione (consulenza e/o corso) considerandosi le due cose come parte di una prestazione indivisibile.

Art. 8 – Effetti del recesso

A seguito del recesso dal presente contratto, JobStep rimborserà tutti i pagamenti effettuati dall’acquirente, senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 30 giorni dal giorno in cui JobStep viene informata dal cliente della decisione di esercitare il diritto di recesso.

Tali rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso strumento di pagamento utilizzato dal cliente in fase di acquisto, salvo non si sia stabilito altrimenti. In ogni caso, il cliente non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso.

Art. 8 bis – Eccezioni al rimborso

Per alcuni prodotti, come quelli di natura digitale o la consulenza una volta prestata, non è possibile procedere con il rimborso.

Questo non è possibile, per ovvie ragioni:

  • i prodotti forniti, come le video lezioni o la consulenza, sono le informazioni, i consigli e gli strumenti inseriti nel corso che una volta usufruiti rimarranno vostri per sempre

Ne consegue che, per tali prodotti, non vi è la possibilità di un reso o rimborso.

Art. 9 – Modulo standard di recesso

Il cliente che intende recedere dal contratto utilizzando il modulo standard di è pregato di compilarlo e spedirlo a: [email protected] o [email protected]

Ferma restando la possibilità per il cliente di esercitare il diritto di recesso comunicando a JobStep. Il cliente può utilizzare il seguente testo standard.

Con la presente io/noi (*) notifico il recesso dal mio/nostro (*) contratto concluso per l’acquisto dei seguenti beni/servizi (*)

– ordinato il (*) / ricevuto il (*)

– nome dell’acquirente(i)

– indirizzo dell’acquirente(i)

– data

(*) Cancellare la dicitura inutile

Art. 10 – Riservatezza ed Etica

Le parti si obbligano ad utilizzare tutti i documenti, dati e informazioni confidenziali ricevuti dall’altra parte al solo ed esclusivo scopo di svolgere l’incarico oggetto del presente contratto, con espressa esclusione di ogni altra diversa finalità, adottando tutte le misure necessarie ad assicurare un’adeguata tutela delle stesse ed in particolare a non cedere, comunicare, rendere disponibili o divulgare in alcun modo a terzi il contenuto dei documenti, dati ed informazioni comunque ricevuti dal Cliente, a vantaggio proprio e/o di terzi.

Le parti comunicheranno le notizie e le informazioni riservate solo a quei dipendenti che abbiano oggettiva necessità di conoscerle e faranno in modo che ciascuno di essi rispetti tutte le condizioni del presente contratto. L’obbligo di riservatezza resterà efficace anche in epoca successiva alla data in cui sarà terminato il rapporto contrattuale, ma faranno eccezione le notizie che:

  1. a) Siano di pubblico dominio non a seguito di violazione del presente obbligo di riservatezza;
  1. b) Siano in possesso di chi li riceve già prima che tale divulgazione abbia avuto luogo;
  1. c) Siano state ottenute da terzi senza vincoli di riservatezza.

Saranno da considerarsi confidenziali, altresì le informazioni che derivano da attività di consulenza one to one o di formazione effettuata da JobStep nell’ambito della propria attività relativa ai corsi online.

Il cliente che abbia fruito corsi online non può utilizzare il materiale per fornire egli stesso consulenza o organizzare eventi che possano determinare confusione con quelli di JobStep per la durata di mesi 12 (dodici) dalla conclusione del corso.

Art. 11 –Privacy / informativa e consenso ex Regolamento UE 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27/04/2016.

In ottemperanza al Regolamento sopraindicato forniamo le seguenti informazioni relative al trattamento dei dati personali. In caso di ulteriori informazioni è possibile contattare il Titolare del Trattamento e fare riferimento alla nostra Privacy Policy.

11.1 Titolare del Trattamento dei Dati

JobStep di Rocco Cutrupi (in seguito JobStep), Via Liguria 1/B Messina (ME) e Via Dei Colli 19, Vado Bologna (BO) indirizzo email del titolare: [email protected] / [email protected]

11.2 Tipologie di Dati raccolti

Fra i Dati Personali raccolti da JobStep in modo autonomo o tramite terze parti, ci sono: Cookie, Dati di utilizzo, indirizzo email, nome, cognome, numero di telefono, professione, provincia, CAP, città, indirizzo, ragione sociale, Partita IVA, settore di attività e varie tipologie di dati.

Dettagli completi su ciascuna tipologia di dati raccolti sono forniti nelle sezioni dedicate nella nostra privacy policy o mediante specifici testi informativi visualizzati prima della raccolta dei dati stessi.

I dati personali possono essere liberamente forniti dall’Utente o, nel caso di dati di utilizzo, raccolti automaticamente.

Se non diversamente specificato, tutti i dati richiesti sono obbligatori. Se l’Utente rifiuta di comunicarli, potrebbe essere impossibile fornire il Servizio. Nei casi in cui siano indicati alcuni dati come facoltativi, gli Utenti sono liberi di astenersi dal comunicare tali dati, senza che ciò abbia alcuna conseguenza sulla disponibilità del Servizio o sulla sua operatività.

Gli Utenti che dovessero avere dubbi su quali dati siano obbligatori, sono incoraggiati a contattare il Titolare.

11.3 Modalità e luogo del trattamento dei Dati raccolti

11.3.1 Modalità di trattamento

Il Titolare adotta le opportune misure di sicurezza volte ad impedire l’accesso, la divulgazione, la modifica o la distruzione non autorizzate dei dati personali. Il trattamento viene effettuato mediante strumenti informatici e/o telematici, con modalità organizzative e con logiche strettamente correlate alle finalità indicate.

Oltre al Titolare, in alcuni casi, potrebbero avere accesso ai dati altri soggetti coinvolti nell’organizzazione dell’azienda (personale d’area commerciale, marketing, legali, amministratori di sistema) ovvero soggetti esterni nominati anche, se necessario, Responsabili del Trattamento da parte del Titolare. L’elenco aggiornato dei Responsabili potrà sempre essere richiesto al Titolare del Trattamento.

11.3.2 Base giuridica del trattamento

Il Titolare tratta Dati Personali relativi all’Utente in caso sussista una delle seguenti condizioni:

  • L’Utente ha prestato il consenso per una o più finalità specifiche;
  • Il trattamento è necessario all’esecuzione di un contratto con l’Utente e/o all’esecuzione di misure precontrattuali;
  • Il trattamento è necessario per adempiere un obbligo legale al quale è soggetto il Titolare;
  • Il trattamento è necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o per l’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il Titolare;
  • Il trattamento è necessario per il perseguimento del legittimo interesse del Titolare o di terzi.

E’ comunque sempre possibile richiedere al Titolare di chiarire la concreta base giuridica di ciascun trattamento ed in particolare di specificare se il trattamento sia basato sulla legge, previsto da un contratto o necessario per concludere un contratto.

11.3.3 Luogo

I Dati sono trattati presso le nostre sedi:

Operativa: Via Dei Colli 19, Vado Bologna (BO)

Legale: Liguria 1/B Messina (ME)

11.4 Periodo di conservazione

I Dati sono trattati e conservati per il tempo richiesto dalle finalità per le quali sono stati raccolti. Pertanto:

  • I Dati Personali raccolti per scopi collegati all’esecuzione di un contratto tra il Titolare e l’Utente saranno trattenuti sino a quando sia completata l’esecuzione di tale contratto.
  • I Dati Personali raccolti per finalità riconducibili all’interesse legittimo del Titolare saranno trattenuti sino al soddisfacimento di tale interesse. L’Utente può ottenere ulteriori informazioni in merito all’interesse legittimo perseguito dal Titolare nelle relative sezioni di questo documento o contattando il Titolare.

Quando il trattamento è basato sul consenso dell’Utente, il Titolare può conservare i Dati Personali più a lungo sino a quando detto consenso non venga revocato. Inoltre il Titolare potrebbe essere obbligato a conservare i Dati Personali per un periodo più lungo in ottemperanza ad un obbligo di legge o per ordine di un’autorità.

Al termine del periodo di conservazioni i Dati Personali saranno cancellati. Pertanto, allo spirare di tale termine il diritto di accesso, cancellazione, rettificazione ed il diritto alla portabilità dei Dati non potranno più essere esercitati.

11.5 Finalità del Trattamento dei Dati raccolti

I Dati dell’Utente sono raccolti per consentire al Titolare di fornire i propri Servizi, così come per le seguenti finalità: Statistica, Contattare l’Utente, Interazione con social network e piattaforme esterne, Commento dei contenuti, Funzionalità sociali, Gestione dei database di utenti, Gestione dei pagamenti, Gestione delle richieste di supporto e contatto, Gestione indirizzi e invio di messaggi email, Registrazione ed autenticazione, Remarketing e behavioral targeting, Salvataggio e gestione di backup, Test di performance di contenuti e funzionalità (A/B testing), Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne e Accesso agli account su servizi terzi.

Per ottenere ulteriori informazioni dettagliate sulle finalità del trattamento e sui Dati Personali concretamente rilevanti per ciascuna finalità, l’Utente può fare riferimento alle relative sezioni di questo documento.

11.6 Diritti dell’Utente

Gli Utenti possono esercitare determinati diritti con riferimento ai Dati trattati dal Titolare. In particolare, l’Utente ha il diritto di:

  • Revocare il consenso in ogni momento: l’Utente può revocare il consenso al trattamento dei propri Dati Personali precedentemente espresso.
  • Opporsi al trattamento dei propri Dati: l’Utente può opporsi al trattamento dei propri Dati quando esso avviene su una base giuridica diversa dal consenso. Ulteriori dettagli sul diritto di opposizione sono indicati nella sezione sottostante.
  • Accedere ai propri Dati: l’Utente ha diritto ad ottenere informazioni sui Dati trattati dal Titolare, su determinati aspetti del trattamento ed a ricevere una copia dei Dati trattati.
  • Verificare e chiedere la rettificazione: l’Utente può verificare la correttezza dei propri Dati e richiederne l’aggiornamento o la correzione.
  • Ottenere la limitazione del trattamento: quando ricorrono determinate condizioni, l’Utente può richiedere la limitazione del trattamento dei propri Dati.

In tal caso il Titolare non tratterà i Dati per alcun altro scopo se non la loro conservazione.

  • Ottenere la cancellazione o rimozione dei propri Dati Personali: quando ricorrono determinate condizioni, l’Utente può richiedere la cancellazione dei propri Dati da parte del Titolare.
  • Ricevere i propri Dati o farli trasferire ad altro titolare: l’Utente ha diritto di ricevere i propri Dati in formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico e, ove tecnicamente fattibile, di ottenerne il trasferimento senza ostacoli ad un altro titolare. Questa disposizione è applicabile quando i Dati sono trattati con strumenti automatizzati ed il trattamento è basato sul consenso dell’Utente, su un contratto di cui l’Utente è parte o su misure contrattuali ad esso connesse.
  • Proporre reclamo: l’Utente può proporre un reclamo all’autorità di controllo della protezione dei dati personali competente o agire in sede giudiziale.

11.7 Cookie Policy

Facciamo utilizzo di Cookie. Per saperne di più e per prendere visione dell’informativa dettagliata, l’Utente può consultare la Cookie Policy

Art. 12 – Foro competente

Per ogni controversia sulla interpretazione e/o esecuzione del presente contratto sarà competente soltanto l’Autorità Giudiziaria, esclusa ogni diversa invocazione di A.G. anche in via di garanzia e di connessione di causa. Il contratto, nonché le presenti condizioni generali, per le parti non espressamente regolamentate, saranno disciplinati dalla legge italiana vigente. Per qualsiasi controversia relativa al presente contratto si elegge come foro competente quello di Messina. Nel caso in cui la controparte sia il consumatore, il foro eletto è il foro del consumatore.